1
     
  • Anziani
  • Dipendenze
  • Dipendenze2
  • Disabilita
  • Disabilita2
  • Famiglia
  • InvalidiCivili
3
2

CUP TELEFONICO AZIENDALE

Tel. 030 22 44 66

Attivo dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30
sabato dalle 8.00 alle 13.00

Dopo un primo contatto telefonico, col quale raccoglieremo i dati utili alla prenotazione, sarete richiamati dai nostri operatori che vi comunicheranno la data e l’ora dell’appuntamento.

 

CUP – PORTALE DI RICHIESTA PRENOTAZIONE (LINK)

Attivo 24 su 24 e 7 giorni su 7

Dopo la procedura di richiesta di prenotazione,sarete richiamati dai nostri operatori che vi comunicheranno la data e l’ora dell’appuntamento.

 

Per procedere alla prenotazione, è necessario essere in possesso dell’impegnativa cartacea rilasciata dal medico curante o dallo specialista e dei dati anagrafici dell’assistito.

In fase di prenotazione sarà necessario indicare i codici IUP ed NRE riportati in alto nell’impegnativa cartacea. Per le impegnative non elettroniche (scritte a mano) sarà necessario contattare gli operatori del CUP, utilizzando il canale telefonico.

          Informativa sulle priorità di accesso alle prestazioni e declassamento

 

CALL CENTER REGIONALE

Tel. 800.638.638

Numero verde gratuito da rete fissa attivo da lunedì a sabato dalle ore 8.00 alle ore 20.00 esclusi i giorni festivi

Tel. 02.99.95.99

Da rete mobile (a pagamento) attivo da lunedì a   sabato dalle ore 8.00 alle ore 20.00 esclusi i giorni festivi

PER PRENOTARE SCREENING

TEL. 800.620.760 

(Per utenti che hanno ricevutola lettera di convocazione)         

Attivo dalle 7.30 alle 19.30 dal lunedì al venerdì

 

DISDIRE UNA PRENOTAZIONE

ON LINE sul portale di prenotazione aziendale

ON LINE sul portale di Regione Lombardia

Numero Verde 800.620.760 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.30 ed il sabato dalle 8.00 alle 13.00)

 

NOTE IMPORTANTI:

E' responsabilità del cittadino comunicare  eventuali disdette almeno entro 3 giorni lavorativi dalla data dell'appuntamento prenotato, al fine di ridurre il più possibile il fenomeno del no show e non incorrere nel pagamento dell’eventuale ticket;

E' consentito declassare alla successiva classe di priorità la prestazione richiesta quando questa avvenga oltre il tempo previsto, ossia oltre i 20 giorni per le prestazioni prescritte in classe B e oltre i 40/70 giorni per le prestazioni prescritte in classe D;

E' obbligo per il cittadino pagare l'intera prestazione, anche se esente, nel caso di mancato ritiro dei risultati degli esami e dei referti per prestazioni effettuate a carico del Sistema Sanitario Regionale.

 

ultima modifica:  17/02/2021
condividi: Condividi su FaceBook Condividi su del.icio.us Condividi su Segnalo Condividi su NewsVine Condividi su ReddIt Condividi su Google